ARTE ED ARTISTI IN SEDE - Monteverdi Tuscany Italian ARTE ED ARTISTI IN SEDE - Monteverdi Tuscany Italian

ARTE ED ARTISTI IN SEDE

2016 ARTISTI IN SEDE

Oltre alla serie di concerti annuali, Monteverdi Tuscany ospiterà a Castiglioncello cinque artisti acclamati a livello internazionale.

25 Giugno – 2 Luglio 2016
Sylvia Danburg Volpe e Vivian Chang-Freiheit saranno a Monteverdi Tuscany questa settimana per la realizzazione di due concerti, il primo dei quali si terrà martedì 28 Giugno e il secondo venerdì 1 Luglio.

L’artista Danburg Volpe è la prima violinista del Metropolitan Opera Orchestra di New York. Laureata al Juilliard School of Music, suona anche per il MET Chamber Ensemble ed ha realizzato un vasto repertorio di musica classica e cross-over in America, Europa e in tutto il mondo.

L’artista Chang-Freiheit, che ha ottenuto sia il master sia il dottorato alla Juilliard, ha fatto il suo debutto professionale con la Detroit Symphony Orchestra all’età di 16 anni. Si è esibita nei maggiori luoghi di incontro del mondo, inclusi Carnegie Hall, Alic Tully Hall e Opera House di Lipsia.

Nel concerto del 28 Giugno, queste straordinarie musiciste si esibiranno in pezzi di Dvorak, Debussy, Brahms e Gershwin. Il 1 Luglio si esibiranno in pezzi di Schumann, Franck, Janacek, Dvorak e Kreisler.

Quando non si esibiscono, durante la settimana, Sylvia e Vivian saranno disponibili ad incontrare gli ospiti per discussioni sull’arte, la musica e le esibizioni su palchi internazionali.


StTy thumb

Clicca qui per maggiori informazioni

06-13 Ottobre 2016
Il cantante jazz vincitore del premio Grammy, Steve Tyrell, si tratterrà a Castiglioncello del Trinoro durante questa settimana. Il signor Tyrell è un vero e proprio uomo rinascimentale. In oltre quarant’anni di carriera musicale, ha riscosso grande successo come artista, produttore, compositore, supervisore musicale ed esecutore. Il Signor Tyrell, con le sue memorabili performance in “Il Padre della Sposa” e “Il Padre della Sposa II,” ha reinventato e ripopolarizzato gli standard pop classici per un pubblico moderno.

Steve si esibirà in tre concerti durante la sua permanenza, presentando una selezione musicale del grande repertorio americano. I concerti saranno aperti esclusivamente ai nostri ospiti nell’intima ambientazione della Chiesa di Sant’Andrea. Durante la settimana, Steve incontrerà gli ospiti per discutere di tutti gli aspetti del jazz, della musica popolare, dei film, dell’arte e dello spettacolo.


22-29 Ottobre 2016
Monteverdi è lieto di avere come suo ospite due vere e proprie forze dinamiche del mondo del teatro, della televisione e dell’opera, Renaud Doucet e André Barbe, per la settimana dal 22 al 29 Ottobre. Individualmente o in collaborazione, hanno diretto, creato coreografie, ideato ambientazioni e costumi per centinaia di produzioni in noti teatri e opere in tutto il mondo.

André Barbe è uno dei più ricercati designer di ambientazione e costume del mondo. Ha realizzato oltre 300 produzioni di teatro, televisione ed opera. Nel 2005 ha ricevuto il premio Irish Times Irish Theatre per la migliore produzione di Penelope al Wexford Festival Opera, e nel 2011 ha ricevuto il premio Rolf-Mares per la migliore produzione de La Cenerentola all’ Hamburgische Staatsoper.

Con un’istruzione prettamente classica, Renaud Doucet ha iniziato la sua carriera come ballerino solista, maître de ballet e coreografo in compagnie di ballo internazionali. È stato introdotto al mondo dell’opera come coreografo barocco e specialista di postura barocca insegnando a cantanti come Alfredo Kraus, Jaime Aragall, Raina Kabaivanska e Mirella Freni. Ha inoltre lavorato come attore in svariati film e serie TV. Negli Stati Uniti e in Canada ha inscenato e creato le coreografie per La Bohème, Aida, Les Pêcheurs de Perles, Die Fledermaus, Cavalleria Rusticana, Pagliacci, Tosca, Carmen, l’Elisir d’Amore, Les Dialogues des Carmélites, Le Trouvère (in versione francese), La Traviata, La Belle Hélène, Il Barbiere di Siviglia, The Tempest, e Turandot.

Nella sera di mercoledì 26 Ottobre, presenteranno a Monteverdi la loro ultima creazione, A Venetian Affair. L’opera sarà realizzata dal Venice Music Project con il soprano di fama mondiale, Liesl Odenweller, nel ruolo di Giusitiniana.


ACCADEMIA MONTEVERDIANA

Nel 2016 continueremo la collaborazione con l’Accademia Monteverdiana e con Sir John Eliot Gardiner: una serie di lezioni con giovani e brillanti cantanti di opera. Sir John Eliot collaborerà con gli emergenti cantanti di opera, concentrandosi sulle opere di Claudio Monteverdi e di altri compositori del Rinascimento e del Barocco.

Guardare Sir Gardiner insegnare, ispirare e forgiare le voci e l’artisticità dei cantanti dell’Accademia, è come catturare e arricchire un incontro con l’arte, più di qualsiasi altra esperienza. Al termine del corso si è rinvigoriti e ispirati dallo spirito umano e dalla straordinaria bellezza che questo è capace di produrre. L’Accademia Monteverdiana quest’anno si è tenuta dal 25 al 30 Aprile, in cooperazione con la Fondazione Giorgio Cini, Isola di San Giorgio Maggiore, a Venezia.


STAGIONE CONCERTISTICA 2016

2016ConcertCover

Clicca qui per maggiori informazioni

Ogni anno Monteverdi Tuscany (in collaborazione con Stage Door, agenzia leader sulla scena internazionale che promuove i migliori cantanti ed interpreti nell’ambito della musica classica) presenta un ciclo di concerti nella sublime cornice della trecentesca Chiesa romanica di Sant’Andrea.

Siamo lieti di annunciare il programma del 2016:


Domenica 8 Maggio ore 19:00
Luca Giardini (violino barocco) e Filippo Pantieri (cembalo)
Sonate per violino di Cirri, Mozart e Boccherini
Luca Giardini è uno dei più conosciuti violinisti barocchi italiani. Insieme a Filippo Pantieri al cembalo, presenteranno un programma di sonate per violino, che vanno dal Rococò al Classicismo.


Sabato 14 Maggio ore 19:00
Luca Ciammarughi (pianoforte)
Musiche di Rameau, Händel, Beethoven, Schubert, Chopin, Mendelssohn e altri
Luca Ciammarughi è uno dei più interessanti pianisti italiani della nuova generazione, grazie alla sua profonda interpretazione della musica per pianoforte di Schubert. Si è anche affermato come conduttore radiofonico per Radio Classica, rete interamente dedicata alla musica classica.


Domenica 15 Maggio ore 15:00
Luca Ciammarughi, Ludovico Troncanetti (pianoforte a 4 mani)
Musica per pianoforte a 4 mani di Rossini, Méhul, Schubert, Brahms and Dvořák
Ludovico Troncanetti, nato a Siena nel 1991 ed allievo di Leslie Howard a Londra, si unirà a Luca Ciammarughi per un esclusivo programma di musiche per pianoforte a 4 mani.


2 Giugno – 5 Giugno
Master class di canto lirico con Angelo Gabrielli Mirca Rosciani (pianoforte)
Domenica 5 Giugno ore 19:00
Concerto finale con i cantanti della Master class. Musiche di Mozart
Manager musicale, fondatore e direttore artistico di Stage Door, Angelo Gabrielli è tra i più apprezzati   e ricercati talent scout del panorama lirico internazionale. Recentemente si è affermato come docente di tecniche di respirazione legate all’interpretazione operistica tenendo master in prestigiose istituzioni quali: Accademia Lirica di Osimo, Teatro Rossini di Pesaro, Accademia Filarmonica Romana, Istituto Musicale Boccherini di Lucca, Obraztsova Academy a San Pietroburgo, Accademia del Maggio Musicale Fiorentino a Firenze, Teatro Nazionale di Tirana (TKOBA). Giovani ma già affermati cantanti si perfezioneranno con lui e si esibiranno in un esclusivo concerto finale nella Chiesa di Sant’Andrea, in un programma tutto mozartiano.


Martedì 12 Luglio ore 19:00
Krystian Adam (tenore), Natalia Rubis (soprano) con Eun Hye Kang (pianoforte)
Canzoni e duetti dal barocco all’operetta viennese (ed alcune canzoni popolari polacche)
Il tenore polacco Krystian Adam ha preso parte alla prima edizione dell’Accademia Monteverdiana a Castiglioncello ed ha ottenuto un successo internazionale interpretando il ruolo titolo ne L’Orfeo di Monteverdi diretto da John Eliot Gardiner. Natalia Rubis, sua partner musicale (e nella vita), allieva del celebre Opera Program alla Yale University, si unirà a lui per interpretare arie e duetti.


Martedì 19 Luglio ore 19:00
DUO ABEL – Abigeila Voshtina (violino) e Elda Laro (pianoforte)
Musiche per violino e pianoforte di Beethoven, Massenet e Sarasate
Una delle principali concertiste albanesi, Abigeila Voshtina ha studiato a Bloomington, Fiesole e Milano ed è ora direttrice artistica del Teatro Nazionale di Tirana. Insieme alla pianista Elda Laro, che ha studiato a Torino, Fiesole, Salisburgo e Milano ed è attualmente a capo dello staff musicale del teatro di Münster in Germania, eseguirà un programma virtuosistico per violino e pianoforte.


Giovedì 11 Agosto ore 19:00
Francesca Aspromonte (soprano) con Simone Ori (pianoforte)
Arie da camera italiane di Rossini, Bellini, Donizetti, Verdi e Tosti
Una delle rivelazioni della prima e della seconda edizione dell’Accademia Monteverdiana, Francesca Aspromonte è attualmente una delle più promettenti cantanti sulla scena internazionale. Torna a Monteverdi Tuscany per presentare un nuovo repertorio prima del suo debutto come Sofia ne Il Signor Bruschino alla Fenice di Venezia.


Domenica 4 Settembre ore 19:00
Renato Dolcini (baritono) con Francesco Corti (cembalo) e Federico Toffano (violoncello)
“Intorno ad Orfeo”: musiche del ‘600 e ‘700
Renato Dolcini ha preso parte all’Accademia Monteverdiana lo scorso anno. Interprete sempre più richiesto per il repertorio del ‘600 e ‘700, nel 2017 debutterà a Glyndebourne nell’Ipermestra di Cavalli. Insieme a Francesco Corti e Federico Toffano, tra i più apprezzati musicisti barocchi italiani a livello internazionale, presenterà un programma intorno alla figura di Orfeo.


Mercoledì 14 settembre ore 19:00
Lamberto Curtoni (violoncello) e Carlo Guaitoli (pianoforte)
Musiche di Pärt, Schnittke, Miaskovsky, Curtoni, Björk, Massive Attack e Radiohead
Lamberto Curtoni (nato nel 1987) è non solo uno dei più interessanti giovani violoncellisti italiani, ma è anche un noto compositore (in residenza al Conques Festival in Francia) ed ha ricevuto commissioni da parte del New York Coreographic Institute. Suonerà un programma innovativo con un mix di musica contemporanea, rock ed alcune sue composizioni insieme a Carlo Guaitoli, pianista classico che collabora abitualmente con Franco Battiato.


Lunedì 24 Ottobre ore 19:00
Cinzia Forte (soprano) con il trio: Maurizio Baglini (pianoforte), Gabriele Pieranunzi (violino), Silvia Chiesa (violoncello)
Musiche di Shostakovich, Prokofiev, Rachmaninov e altri
Dopo il grande successo ottenuto con il programma dedicato alle Stagioni, proposto lo scorso anno a Monteverdi Tuscany, Cinzia Forte e Maurizio Baglini tornano, insieme alla violoncellista Silvia Chiesa ed al violinista Gabriele Pieranunzi (due dei più raffinati solisti italiani), per interpretare un programma esclusivo, incentrato sulle Sette romanze su poesie di Blok di Shostakovich per soprano e trio con pianoforte.


Martedì 25 Ottobre ore 19:00
Maurizio Baglini (pianoforte)
Beethoven: Nona Sinfonia (trascrizione per pianoforte solo di Liszt)
Maurizio Baglini presenterà uno dei suoi più apprezzati cavalli di battaglia: la trascrizione per pianoforte di Liszt della Nona Sinfonia di Beethoven, un vero e proprio tour de force di virtuosismo estremo.


Martedì 1 Novembre ore 19:00
Marco Rizzi, Gabriele Pieranunzi (violini), Simonide Braconi, Francesco Fiore (viole), Enrico Bronzi (violoncello)
Quintetti per archi di Brahms e Mendelssohn
Questo non è un classico quintetto d’archi: è un connubio speciale di cinque tra i più eccellenti solisti italiani. Cinque amici, molti dei quali compagni di studi, che si riuniscono per il puro piacere di fare musica. Eseguiranno alcuni tra i più amati brani del repertorio cameristico: i quintetti per archi di Brahms e Mendelssohn.


INCONTRI IN TERRA DI SIENA

Ogni anno dalla sua fondazione, Monteverdi Tuscany sponsorizza “Incontri in Terra Di Siena”, uno dei principali festival musicali estivi della Toscana. Gli Incontri è stato fondato nel 1989 da Antonio Lysy, un violoncellista di fama mondiale e professore di musica alla UCLA, per commemorare i nonni, Antonio e Iris Origo. È figlio del violinista, direttore d’orchestra e compositore Alberto Lysy, che fu uno dei più rispettabili e rinomati musicisti classici della sua generazione.

Per oltre 26 anni, gli Incontri hanno attratto alcuni dei più talentuosi e famosi musicisti del mondo. Artisti come Sir John Eliot Gardiner, Louis Lortie, Ronan O’Hora, Kathryn Stott, Jeremy Menuhin, Daniel Phillips, Ani Kavafian, Anthony Marwood, Daniel Zisman, Rachel Podger, Mark Kaplan, Lucy Shelton, Stephan Genz, Nicki Kennedy, Steven Isserlis, Carter Brey, Colin Carr, Janet Hilton, Antony Pay, James Campbell, Stephen Stirling, e gruppi da camera come gli Orpheus e i Quartetti Schidlof, il Goldberg Ensemble, Amadeus Chamber Orchestra, Kremlin Chamber Orchestra e i Red Priest si sono esibiti agli Incontri.

Nel 2016 Monteverdi sponsorizzerà nuovamente gli Incontri ed i nostri ospiti avranno accesso ai posti in prima fila di molti eventi musicali. La maggior parte degli eventi si tengono a soli 5 km di distanza da Monteverdi, presso Villa La Foce e il suo castello, Castelluccio di Pienza, mentre altri concerti avranno luogo in paese.


PREMIO E BORSA DI STUDIO MONTEVERDI

La borsa di studio della famiglia Michael L. Cioffi presso l’Università di Notre Dame viene conferita ogni anno al migliore studente del programma universitario degli studi liberali. I destinatari saranno designati come Studiosi Monteverdi e trascorreranno l’estate al Monteverdi studiando, scrivendo, tenendo seminari e conferenze. La vincitrice 2016 è Ann Gallagher. Durante il suo soggiorno a Monteverdi, ricercherà del materiale per la sua tesi su Virgilio e sull’assimilazione del suo simbolismo “pagano” nella cultura Cristiana d’Italia e dell’Europa occidentale.


ARCHEOLOGIA AL MONTEVERDI

Castiglioncello del Trinoro – il centenario villaggio in cui sorge la struttura Monteverdi è il sito dell’unico scavo archeologico sponsorizzato privatamente in Toscana. Monteverdi collabora con l’Università di Siena, i cui studiosi di preistoria svelano i segreti del passato etrusco, medievale e senese della regione, studiando le antiche fortificazioni e i castelli medievali. I visitatori avranno l’eccezionale opportunità di osservare da vicino le scoperte dei nostri archeologi, le quali si possono trovare nel meraviglioso giardino sulla vetta di Castiglioncello, che offre una vista panoramica del paesaggio toscano, inclusi Pienza, San Quirico, Montalcino e Porta Romana di Siena. Per maggiori informazioni sullo scavo archeologico, cliccate qui.


L’ARTE DI FARE IL VINO

Ogni settimana, i maggiori produttori di vino toscani tengono un seminario sul vino presso l’Enoteca Monteverdi, presentando i loro migliori vini e alcuni dei più sofisticati vini del mondo. I seminari e le degustazioni si estenderanno durante tutta l’estate e l’autunno.


CORSI DI CUCINA CON LA CHEF GIANCARLA

CulinaryCover

Clicca qui per maggiori informazioni

Nel 2016, le offerte culinarie di Monteverdi Tuscany continuano a crescere sotto l’egida dell’executive chef Giancarla Bodoni. Pioniera del movimento culinario biologico e del concetto “da produttore a consumatore”, chef Bodoni ha da poco tenuto, nell’Ottobre 2015, il nostro primo corso di cucina di 5 giorni. Lavorando fianco a fianco con gli ospiti per insegnare loro l’autentica cucina toscana, chef Giancarla fornisce lezioni di cucina private e per piccoli gruppi. L’arte di realizzare i pici, la tipica pasta toscana, la preparazione e la cottura del cinghiale sono solo alcune delle prelibatezze che i clienti potranno imparare a realizzare a Monteverdi.

©2017 Monteverdi LLC and its marks are registered in the United States (US Patent and Trademark Office) and internationally (OHIM)